Donne con le gonne

Che fine ha fatto Francesco Nuti? Me lo sono chiesto in questi giorni, in cui si parla di “Renaissance” del cinema italiano. Certo, Nuti è una meteora del cinema nostrano; un auore di media bravura, non un maestro. Ma mi è saltata in mente una scena di fighismo assoluto. Quella del suo “Willy Signori e vengo da lontano”, nella quale prende il gatto nero e lo lancia dalla finestra. Fantastica.

E comunque Nuti è bravissimo a raccontare sfoghi e alterazioni d’umore di caratteri border line e tendenti alla depressioni. Cinico e divertente.

Ho letto che è anch’egli –  come i suoi personaggi – è vittima di depressione e alcolismo. La sua ultima apparizione in tv risale al 2006 quando, una sua intervista  a Rai news 24 fu interrotta a causa del suo stato di forte alterazione. In seguito, è stato addirittura in coma.

E’ anche l’autore di una bellissima canzone “C’ha le poppe a pera“. Testo romantico e struggente. Di toscanità strabordante.

Comunque, quello che volevo dire con tutto ciò è che manca un po’ del suo cinismo irriverente al cinema italiano. Ed è un peccato quando un artista esce di scena nel modo peggiore. Dilaniato dal suo stesso successo, nell’indifferenza totale di chi lo ha circondato.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria

Una risposta a “Donne con le gonne

  1. theblogjob

    …e ora si tromba…!!! Grande Nuti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...