Riprenditi

Ieri sera ho visto “Sapore di mare”, su Rai 2. E’ una cosa che faccio almeno una volta all’anno.

Non ho resistito. Certo, per giustificarmi potrei dire che rappresenta il periodo “d’autore” dei Vanzina, ma non voglio esagerare.

C’è un’Italia diversa, più allegra, più felice, in quei film, in quell’epoca. Ci sono le famiglie che impacchettano tutto e vanno al mare. C’è un po’ di sano rampantismo, c’è la voglia di divertirsi. C’è il cafone, il ricco, lo scapestrato, l’intellettuale, la signora focosa, il commendator Zampetti, la ragazzina impacciata e quella senza veli.

C’è un Paese giovane, vitale. C’è la volgia di stare in giro, di far tardi. C’è spensieratezza. Voglia di crescere e restare bambini.

Adesso si parla di austerity e di riduzione dei consumi. Ma non voglio fare paragoni; lancio la pietra nello stagno e li lascio a voi.

Annunci

3 commenti

Archiviato in Senza Categoria

3 risposte a “Riprenditi

  1. Capo

    mai fare discorsi del tipo “ah, i bei tempi andati; quando c’era lui, caro lei…”
    cerchiamo di cambiare in meglio il Paese, guardiamo al futuro e lasciamo perdere il passato, che non tornerà mai più

  2. we mariu’ rifacciamola pure noi una gita a mare…ma nn andare alla duna domani vieni da noi…allo yachting!!! un bacio e a dopo!

  3. antony

    ah il mio mare… un altro pò… ah i commercial cut sono di nuovo vivi e carichi.. e soprattutto di nuovo al lavoro
    p.s fosforo si è dimenticato di venire sempre alle prove..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...