Tutta la vita davanti

In questi giorni sono passato da Roma e Bologna. Il crinale della mia vita negli ultimi 3 anni e mezzo. Ne è venuta fuori una laurea, ma non solo. Ho ripensato a tutto il gusto della vita in questi posti. Agli amici, alle persone e alle ragazze che ho avuto e conosciuto. E a quelle che avrei potuto avere. Alle persone vere che sono restate e a quelle che sono passate. Alle occasioni perse e a quelle colte.

Alla musica e al clima che ho respirato. A Capossela, ai Radiohead e al jazz. Alle avvinazzate, alle feste, agli incontri. Alle cose che ho imparato e a quelle che ho detestato. Alle cose nuove e quelle vecchie. Alle cose belle e a quelle brutte.

E adesso che riparto, so da dove parto. Con una meta (non geografica) precisa davanti e, spero, con tutta la vita davanti.

Annunci

10 commenti

Archiviato in Senza Categoria

10 risposte a “Tutta la vita davanti

  1. Bello mariù.
    Sono solo a casa, dopo una giornata molto strana, dove a sera resto inaspettatamente solo, nel fresco post-acquazzone romano, con un manuale di diritto contrattuale semi aperto sulla scrivania e l’ultima winston blue accesa tra le dita.
    Faccio un giretto sul tuo blog, che cronologicamente viene sempre dopo l’abbottamento di corriere.it, ossia le stronzate che i tuoi simili (giornalisti, in senso dispregiativo, come sempre…) cercano di far passare come i fatti dell’ultim’ora (pare che l’ambasciatore italiano abbia bloccato una riunione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU perchè, udite udite, indignato…), e l’ultima (di una lunga serie) capatina su youporn, la ninna nanna dei peggiori appartamenti dei fuorisede di Caracas….
    Orbene, si dice nei manuali, se il tuo flusso serale di coscienza rende omaggio ai tuoi ultimi 3 anni e mezzo “de vita”, sento di dover e poter dare anche la mia versione (recte, visione), chiaramente, e nella maniera più democristiana possibile, come semplice “informato sui fatti”. Ma anche perchè a buon diritto rivendico questa mia notturna esposizione, data la mia prima sortita (assolutamente inoffensiva) sul tuo web-space.
    Il tuo piglio cronista starà già cercando di asciugare quella gelata gocciolina che ti scende sulla schiena, nel timore di leggere qualcosa che sicuramente, domattina, potrebbe farti comporre il mio numero di telefono ed urlarmi, lopatriellescamente “IO TI QUERELO!!!”
    Ma non preoccuparti, mariù, perchè a parte le necessarie gonfiature, come da regole d’ingaggio, con le quali ripercorri e rivivi, a mente fresca, luoghi, posti e persone mai, e dico mai, vissute (ragazze de che, gusto della vita a Roma de che, incontri de che……LAUREA DE CHE!!!), so certamente che ovunque andrai a depositare il fardello del tuo vivo male, che trascende l’angusto spazio dei tuoi slip sino ad accecare la zona d’ombra cerebrale della tua ultima e disperata ricerca di libido (ok, ok, youporn sto arrivando)… sono infine convinto che, nel modo migliore del mondo, e nel posto migliore del mondo, ti telefonerò e ti chiederò, come sempre: PARLàCE D’AMORE…
    p.s. e non ti scordare mai, caro de santis, che ovunque finirai, e di tutto l’amore che vorrai parlargli, tieni sempre e comunque a mente di farti inderogabilmente i cazzi toi.

  2. peppuzzo

    Santagata sei un grande!!! Ma perchè non sei donna?

  3. antony

    valerio ti amo ahahahahaahah

  4. valerio

    depizzo, hai visto quanti con(z)en(z)i…?!?
    Sono o non sono il Sindaco più forte d’Italia….

  5. antony

    dimenticavo.. “mavissa fatt canosh na femmn”

  6. M.Grazia

    Quant’è “amabile” Valerio. Buono come il vino.
    Mariù in bocca al lupo!

  7. Capo

    Valerio sei un grande, De Pì in bocca al lupo per tutto

  8. loretta

    Per me basta una bella testolina e si può avere tutta la vita davanti anche a 99 anni! e ripartire ogni volta che se ne sente l’esigenza…
    in bocca al lupo!
    permetti una ultima affermazione a gran voce “grande valerio!”
    p.s. anche io voglio un amico grillo parlante come lui!

  9. Drugo

    Valerio è il nuovo Bukowsky…nel prossimo (??!!??) governo di centro.sinistra Santagata Ministro dell’Interno…coscia!!! Grande!!

  10. Valerio

    Drugo, ti ringrazio e sono commosso per l’esatta ed estrema precisione con cui sei riuscito ad individuare il segmento socio-politico di cui dovrei, necessariamente, prendere la guida, amministrativa e burocratica.
    Ma siccome con un governo di centro sinistra, un Santagata già c’era ( Giulio, ui Mà….), lass’m stà ca è megghj. Diffusi baci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...