Parco giochi d’Europa

Sono a Barcellona da un paio di giorni. Con alcuni miei amici: e’ il loro regalo per la mia laurea.

Barcellona non e’ Spagna; almeno non e’ come la Spagna che ho gia’ visto: Andalusia e Madrid. Non e’ un posto per vecchi, pero’.

Barcellona sembra un posto che potrebbe stare ovunque. Uno dei piu’ grandi “parco giochi” dell’Occidente. Una citta’ che potrebbe essere tranquillamente annessa da qualsiasi altro Paese europeo. Un posto senz’anima, ma da vivere appieno. E noi ci divertiamo.

Quello che colpisce e’ che un Paese che si dice civile consente prostituzione e spaccio di droga alla luce del sole, sulla Rambla, la via piu’ importante. E la polizia fa finta di vigilare. E’ l’economia, bellezza!

E tutto cio’ genera turismo, in una citta’ senza nessun posto letto libero quasi tutti i week- end dell’anno.

Non c’e’ la Plaza de toros, non c’e’ quel gusto di vita tranquilla, tipicamente spagnolo. Ci sono strade molto pericolose. Una citta’ sporca, non solo nelle strade.

Pero’, una citta’ viva, stracolma di gente a qualsiasi ora. Dove di certo, non si puo’ restare a casa.

Ah, dimenticavo, e’ pienissima d’italiani.

Annunci

8 commenti

Archiviato in Senza Categoria

8 risposte a “Parco giochi d’Europa

  1. Capo

    Barcellona, preparati: tra circa 1 anno è in programma l’arrivo della specie Capo

  2. Vincenzo

    Hai notato come a Barcellona si sposa l’accoglienza e l’indipendentismo più radicale d’europa?

  3. peppuzzo

    Non sono d’accordo che l’indipendentismo più radicale sia quello catalano, al massimo quello basco, o quello nordirlandese…cmq Barcelona è una città meravigliosa ed è chiaro che un maggiore permessivismo aumenta le aspettative di un turismo “giovane”, prendiamone atto con amarezza. Rimane il fatto che Barcellona è una città solare, colorata, poco multietnica ma accogliente. Su questo Mariù sono d’accordissimo…attent u portafoglj sop a Rambla!!!
    T fricn i cavzett e mang t n’addons! Hola chicos

  4. Vincenzo

    non so, peppuzzo, sicuramente i catalani parlano il catalano come prima lingua(non tutti i baschi) e ci sono Università e mezzi di stampa in catalano(oltre che tutti i gradi di istruzione bilingue), inoltre hanno uno statuto fiscale speciale che fa si che a loro restano il 75% delle tasse che pagano, Sono stati i primi(e credo gli unici) ad ottenere autonomia territoriale ad hoc (nel senso che sono l’unica regione spagnola che ha questo privilegio) dal punto di vista fiscale.
    In irlanda c’è un partito politico Fina Gael, che è minoritario nel paerse, nel nord irlanda è una minoranza tra i cattolici nordirlandesi. Nessuno neanche i baschi hanno università in lingue autonome. Comunque gli irlandesi non sono separatisti tuttalpiu il contrario vogliono annettere il nord alla repubblica, inoltre nello UK c’è un regime federalista da quasi una decina d’anni che ha attenuato le tendenze nordirlandesi.
    Anche in Baviera c’è un forte partito separatista molto largo di consensi probabilmente tra i piu suffragati. Ad ogni modo nessuna di tutte queste realtà è così cosmopolita come lo è Barcellona, a mio avviso.
    Mi dispiace averla buttata sul noioso, ma è quello che ci sta capitando con la lega-fobia!

  5. antony

    vincenzo a’ statist-c non si smentisce mai.. il 75% ahahaah

  6. loretta

    una napoli di spagna a tutti gli effetti…attrazione e repulsione convivono insieme e generano vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    un saluto “invidioso”… (fosse solo per la prospettiva di 4 ministri leghisti e per Alemanno alleato con Storace rimarrei lì dove sei!)

  7. Vincenzo

    Bella.. E’ la stessa impressione che ho avuto io di Barcellona! E’ una grande metropoli del Mediterraneo..
    Ovviamente NApoli è differente ma sicuramente Barcellona è piu simile a Napoli che a Genova o Marsiglia. E’ pittoresca, calda accogliente, regale.
    Mi piacerebbe vedere a Napoli quegli sconvolgimenti Urbanistici o quel tripudio di arte contemporanea che c’è a Barça.

    Antonio con il tuo intervento hai il 25% della mia stima.

    Ciao

  8. Mariù dallà…mo che frisk…e poi torna tra di noi…faietv onore e lassat’ perde’ questo indipenditismo e via dicendo…avete mai sentito parlare di vacanza??? dove queste cose nn c’entrano!!!
    peppuzzo ti voglio bene….
    cosi come a tutti….e venite sul mio blog…www.oltreognivia.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...